Skip to content
VSHE7889

A2F / Udine – Musile

L’A2 femminile, sabato 9 novembre, perde 21-18 a casa delle udinesi, contro una squadra giovane e agguerrita, ma alla portata.
Il primo tempo inizia con insicurezza per le ragazze di Musile, le quali non riescono ancora a scorgere gli spazi tra la difesa cinque-uno di Udine. È al 10’ che Musile comincia a trovare la serenità in campo e a recuperare il punteggio. Le due squadre si equiparano, ma sono troppi gli errori delle musilensi, che infatti incappano in qualche contropiede.
L’inizio del secondo tempo, segnato da una difesa sei-zero delle avversarie, ha permesso a Musile un giro di palla più fluido, ma ha costretto Udine al ritorno a una difesa cinque-uno, più aggressiva.
Musile sembra più attivo in questa seconda fase di gioco, ma la palla pare scottare tra le mani e gli sbagli risultano troppi. Non basta la difesa sostanzialmente buona e compatta, per sconfiggere le padrone di casa. Rimane, dunque, la delusione di una partita sfuggita dalle mani.
Il prossimo appuntamento per le nostre ragazze è domenica 17 novembre, alle ore 17:30, all’Arcostruttura di Musile di Piave, contro Malo.
Udine:
Acambora 1; Bozzoli 2; Colloredo 4; Esposito 3; Francaviglia; Friz 1; Kanina; Martingilo 3; Masuino; Milosavljcvic; Munarò; Muraro; Pettinella; Rgino; Santargili 7; Vesca.
All. D. Orioli
Musile:
Bruseghin 2; Cancian; Carrer 3; Cavaliere 4; Gerhard; Giacomel; Girardi 5; Soldera 3; Colletto 1; Sclano; Pontillo; Bardin; Gobbo; Mesa Aguirre.
All. B. Orsini

A2F / Musile – Taufers

Le ragazze della Pallamano Musile cedono a Campo Tures nella quarta giornata di campionato e perdono 26-13. Dopo una prima soddisfazione in casa contro Algund, Musile si scontra con la giovane, ma prestante compagine di Taufers, che sin dai primi minuti della partita, si impone con una difesa aggressiva. Musile deve attendere il time-out per riuscire a trovare la soluzione giusta per poter rincorrere le alto-atesine. Negli ultimi minuti del primo tempo infatti, le musilensi stringono i denti e il primo tempo si conclude 12-9, per le padrone di casa.
Il secondo tempo prosegue con un Taufers agguerrito e un Musile innervosito da una difesa compatta ed efficace. Le ragazze di Musile non si perdono d’animo e combattono con grinta sino
al termine della gara. La coach Mascia Zanette è rimasta contenta dell’atteggiamento della propria squadra in campo: “C’è ancora molto da migliorare, ma partita dopo partita, si nota una crescita e la voglia di trovare soluzioni nuove”.
Ora, ci saranno due settimane di riposo per potersi preparare al meglio alla partita del 9 novembre, contro Udine.

Musile: Bruseghin 2; Cancian; Carrer 2; Cavaliere 2; Giacomel; Girardi 5; Soldera 1; Colletto 1; Sclano; Pontillo; Bardin; Gobbo; Mesa Aguirre.
All. M. Zanette
Taufers: Belardinelli 2; Bergallo; Cutufos; Kofles; Leiter; Mair Am Tinkhof 3; Mairl 4; Niederbacher 1; Niederkofler 2; Popescu; Obernichler Sofia 4; Obernichler Sonja 4; Rier 1; Seeber; Stolzlechner 3; Sulzenbacher 2.
All. L. Sartori

JNWK6129

A2F / Musile – Algund

MUSILE PORTA A CASA I SUOI PRIMI DUE PUNTI

Dopo due partite dai risultati non soddisfacenti, arrivano i primi due punti per le ragazze della Pallamano Musile. La sfida contro Algund non è stata semplice per le padrone di casa.
Durante il primo tempo, la squadra guidata da capitan Bruseghin sembra sottotono e distratta, ma riesce a mantenersi alla pari con le lagundesi. Il tabellone segna 8-7 per le musilensi al termine dei primi trenta minuti di gara. Al rientro in campo, Musile reagisce con una difesa più compatta e aggressiva, ma l’attacco stenta a decollare in modo incisivo. Nonostante diversi errori, la compagine di coach Zanette tocca il +5. Saranno gli ultimi minuti a compromettere il risultato della partita: il cambio difesa delle avversarie alto atesine mette il panico e porta ad un parziale di 4 a 0, a loro favore. La partita si conclude con il risultato di 17-16 per Musile, un risultato che lascia, in parte, l’amaro in bocca. Con la consapevolezza di poter fare di più, si lavorerà duramente questa settimana per cercare di dimostrare quello di cui le ragazze sono realmente capaci.

Il prossimo appuntamento è sabato 19 ottobre, alle ore 15:00, a Campo Tures.

MUSILE: Bruseghin (1); Cancian (1); Carrer; Gerhard; Giacomel; Girardi (8); Orsini; Soldera (2); Colletto (5); Sclano; Pontillo; Bardin; Gobbo; Mesa Aguirre.

ALGUND: Almered; Dalsant; Gamper (6); Holzl F.; Holzl J.; Innerhoffer; Konigspainer; Pinfider (7); Pixner; Schwarz; Spiess; Thaler; Vonmetz (2); Zanon (1).

A2F / Risultato Musile – Brixen

L’esordio della Pallamano Musile, che si è tenuto domenica 29 settembre, all’Arcostruttura di Musile di Piave, è stato piuttosto amaro per le nostre ragazze.
Il debutto in casa, contro una giovane, ma prestante Brixen, fa prevalere le avversarie. Una partita che nei primi venti minuti sembrava equiparare le due compagini, prosegue invece con la risalita di Bressanone. È stato un punto a punto che andava avanti a rilento, sino al 5-5; poi, le musilensi hanno perduto la lucidità e al termine del primo tempo, il tabellone segnava 11-5 a favore di Brixen. Durante il secondo tempo, Musile ci ha messo grinta e cuore, ma il fisico non ha retto.
Piccoli errori in attacco e in difesa non hanno aiutato la rimonta e hanno fatto terminare la gara 23-12 per Brixen.
“Questa prima partita è stata molto utile per comprendere i nostri punti deboli e i nostri punti di forza” dichiara coach Zanette: “Manca ancora la preparazione fisica necessaria, per poter far emergere il potenziale delle ragazze e che permetta di evitare errori banali e conclusioni affrettate”.
Per l’ASD Pallamano Musile, il prossimo appuntamento con l’A2 femminile sarà sabato 5 ottobre alle ore 19:00, in trasferta a Mezzocorona.

Pallamano Musile:
Bardin (p); Bruseghin (2); Cancian; Carrer; Cavaliere (3); Colletto; Gerhard (p); Giacomel; Girardi (4); Gobbo; Mesa Guirre; Orsini; Pontillo (p); Sclano; Soldera (3).
All. M.Zanette
Brixen:
Vieweider; Di Carlantonio (5); Nothdurfler (3); Pliger (1); Prajt (2); Wendt (1); Fiscnaller; Major; Oberhofer; Rabanjer (1); Sader (2); Bojio (8).
All. A. Kaiser

IMG_9251

A2F / Musile – Brixen

Dopo un anno di “stop”, la Pallamano Musile ritorna a competere nel campionato di serie A2 femminile. La nuova squadra si compone di vecchie reclute, nuovi innesti e giovani promesse, unite dall’idea di poter creare un gruppo compatto e duraturo, che possa far crescere anche il settore giovanile. Il team è variegato, ma affiatato e accomunato dalla grande passione per la pallamano e lo dimostra chi, nonostante la non iscrizione dell’anno precedente, ha continuato a credere nel progetto della Pallamano Musile. L’obiettivo principale è poter crescere insieme e magari, togliersi anche qualche soddisfazione. La compagine, guidata da Mascia Zanette, questo mese si è allenata duramente per affrontare un campionato per nulla semplice. Durante questa stagione, le nostre ragazze affronteranno le squadre del girone B. Il girone è costituito da sei squadre trentine, quattro venete e una friulana. Lunghe trasferte e molto lavoro accompagneranno le musilensi durante questa avventura.
L’esordio avverrà il 29 settembre alle ore 17:30, all’Arcostruttura di Musile.
Le ragazze di Musile si scontreranno con Brixen, società importante a livello nazionale che vanta anche la partecipazione al campionato di A1 femminile.
Vi invitiamo tutti, questo weekend, ad assistere alla prima giornata di campionato.
A2F: PALLAMANO MUSILE VS BRIXEN – 29 SETTEMBRE 2019, ORE 17:30, ARCOSTRUTTURA DI MUSILE DI PIAVE (Via Argine S. Marco Superiore, 71/A, 30024 Musile di Piave (VE)